Tappe verso gli Ordini Sacri

Pubblicato giorno 22 marzo 2017 - Diario, In home page

IMG_8138 - Copia
Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lunedì sera 20 marzo, con inizio alle ore 18.00, nella chiesa di San Giuseppe a Lugano, il Vescovo Valerio Lazzeri ha accolto tra i candidati al diaconato e al presbiterato alcuni alunni del Seminario diocesano San Carlo e del Seminario diocesano missionario Redemptoris Mater, che hanno così espresso il loro “primo impegno” lungo la strada della formazione agli Ordini sacri.

Altri sono stati invece istituiti nei ministeri del lettorato e dell’accolitato, che segnano ulteriori tappe del loro cammino formativo.

Alla celebrazione erano presenti i Rettori dei nostri due Seminari, Don Nicola Zanini e Don Mario Trulio, i padri spirituali don Paolo Cortesi e padre fra’ Gianbattista Rosa, i Rettori dei Seminari di Coira e di Breslavia, quest’ultimo accompagnato dal Prefetto. Presenti pure, unitamente ad alcuni famigliari e amici,  i Parroci di residenza dei candidati e quelli delle parrocchie, dove gli stessi svolgono un’attività pastorale.

IMG_8034Questi i nominativi dei seminaristi interessati, ai quali il nostro giornale porge un fervido augurio per il loro cammino di formazione, ringraziandoli per la generosa disponibilità.

Sono stati accolti tra i candidati al diaconato e al presbiterato: Stefano Bisogni (Seminario San Carlo); Jacob Lopez Conejero, Mateusz Jaczenski, Isaac Lencina Navarro (Seminario Redemptoris Mater); Martin Scheibli (diocesi di Coira). IMG_8059

Sono stati istituiti:

  • nel ministero del lettorato: Loris Gasparin e Josuè Lopez Gonzalez del Seminario Redemptoris Mater;

IMG_8085

  • nel ministero dell’accolitato: Nathan Fedier e Carlo Vassalli (Seminario San Carlo); Nazario Blandamura e Davide Matassa (Seminario Redemptoris Mater); Lukasz Zurawka (diocesi di Breslavia).

Al termine della celebrazione il Vescovo si è intrattenuto con i presenti e i candidati in un clima di conviviale cordialità.

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)